I tetti verdi sono diffusi soprattutto nell'edilizia residenziale dell'europa settentrionale ed è un tetto composto da terriccio, erba, alberi e vegetali invece che da tegole o ardesia. I tetti verdi permettono una riduzione dell'utilizzo dei sistemi di raffreddamento perchè assorbono calore, inoltre fungono da filtro per l'aria inquinata e infine assorbono parte dell'acqua piovana che spesso crea problemi alle rete fognaria delle città. In ultima analisi i tetti verdi sono vantaggiosi in quanto possono ridurre l'effetto isola termica che attanaglia le città industrializzate e ridurre i costi: una diminuzione della temperatura interna nei mesi estivi riduce la richiesta di energia elettrica, durano di più nel tempo e possono fungere da orto.

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più