Lo sviluppo sostenibile è quel processo che mira a valorizzare l'utilizzo delle risorse naturali e a indirizzare gli investimenti verso tecnologie di risparmio energetico per salvaguardare la vita delle generazioni attuali e migliorare quella delle generazioni future. Lo sviluppo sostenibile deriva dal concetto fondante di sostenibilità che integra vari aspetti:
-economico, capacità di generare reddito e lavoro per il sostentamento della popolazione
-ambientale, la sua salvaguardia e usufruire di risorse energetiche rinnovabili e alternative
-sociale, garantire il benessere e la serenità dell'individuo fornendo le basi per fornire a tutti la possibilità di attuare le proprie aspirazioni
-istituzionale, creare le condizioni per una gestione democratica, stabile della società basata sulla partecipazione del cittadino alla vita politica.
Una definizione di sviluppo sostenibile è stata fornita nel 1991 dalla World Conservation Union, UN Environment Programme and World Wide Fund for Nature, che lo identifica come
"[...]un miglioramento della qualità della vita senza eccedere la capacità di carico degli ecosistemi di supporto dai quali essa dipende".

   

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più