Per mobilità sostenibile si intendono tutte quelle modalità di spostamento alternative che diminuiscono i disagi generati dai mezzi privati. Quello che si vuole evitare é:
-inquinamento atmosferico e acustico
-traffico eccessivo
-incidentalità
-degrado delle aree urbane.
I maggiori promotori della mobilità sostenibile sono le amministrazioni pubbliche che incentivano i cittadini a muoversi con mezzi di trasporto pubblici, biciclette, a piedi o con mezzi di trasporto privati condivisi tramite misure specifiche quali: il potenziamento della mobilità pedonale e ciclabile (costruzione di marciapiedi e piste ciclabili), il potenziamento del trasporto pubblico (aumento di linee e corse in modo da servire più zone e meglio), limitazioni del traffico (targhe alterne, ztl, mobilità consentita solo a auto euro 5) e l'introduzione del pedaggio urbano (es. ecopass a Milano).

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più