L'ingegneria ambientale è una delle branche dell'ingegneria più moderne che si ispira sia all'ingegneria edile, che civile e si lega ai temi dell'ingegneria meccanica, naturalistica e chimica. Essa nasce dall'attuale esigenza di salvaguardare l'ambiente in un contesto altamente industrializzato. L'ingegnere ambientale fornisce soluzioni per un minor impatto sia per l'ambiente artificiale che per quello naturale. Alcuni dei problemi più frequenti che l'ingegnere ambientale deve affrontare sono: lo smaltimento dei rifiuti, l'idrologia, il rischio sismico, la pianificazione del territorio e la depurazione delle acque.

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più