NUR-HOLZ SYSTEM

I BENEFICI DELLA NATURA CON LA GIUSTA DOSE DI TECNOLOGIA.
Qualcuno l'ha definito l'ultima frontiera della bioedilizia, certo è che questo straordinario sistema costruttivo, nato nel cuore della Foresta Nera, dal design lineare e pulito, interamente costituito da puro legno massello, privo di pioli o chiodi in vista, trasmette armonia, solidità, tranquillità.
Si tratta di un materiale completamente naturale sovrapposto in più strati connessi fra loro, senza l'utilizzo di colle, trattamenti chimici o chiodi ma uniti da viti in legno massiccio di faggio, che garantiscono una controventatura perfetta ed un'elevatissima capacità di carico, consentendo di costruire in tutta sicurezza edifici multi piano.
E' la coniugazione di un binomio vincente: applicazione di tecnologie innovative e utilizzo del legno, materiale conosciuto e apprezzato sin dall'antichità. Pareti, solai, tetti sono realizzati unicamente da strati i cui montanti verticali e orizzontali vengono posati in modo continuo e senza intercapedini: barre filettate in legno di faggio penetrano completamente le pareti, amalgamandosi con il legno circostante e unendolo saldamente.
Questa costruzione «multistrato», con miliardi di cellule dello stesso legno (200 metri quadrati di cellule per ogni centimetro cubo), può contare su un'incredibile capacità termica e su una struttura dalle altissime prestazioni tecniche e meccaniche come l'alta resistenza al fuoco, la protezione dall'elettrosmog e sulla sua naturale traspirazione che gli conferisce caratteristiche igroscopiche.
Il sistema di assemblaggio dei pannelli è conseguito per mezzo di macchinari a controllo numerico e la sua durata nel tempo è pressoché illimitata, in relazione alla naturale longevità del legno.

Galleria Multimediale


Allegati


1.958

Visite prodotto

18.372

Visite azienda

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più