Marlegno

OPEN DAY AL CANTIERE DELLA CASA PASSIVA GALILEO

 Lunedi 23 Maggio 2016
Sono aperte al pubblico le visite guidate al cantiere della casa passiva Galileo, Turate (CO).

Il progetto "Casa Galileo" nasce dalla volontÓ della committenza di creare un edificio con un'alta prestazione energetica, legato al contesto ma con un linguaggio contemporaneo.

L'edificio pensa al futuro sotto molti aspetti: innanzitutto dal punto di vista ecologico, grazie all'uso di materiali il pi¨ possibile naturali e grazie anche all'uso di tecnologie innovative come le pareti portanti ed i solai TAVEGO; in secondo luogo dal punto di vista energetico-prestazionale attraverso la creazione di un involucro molto prestante e una riduzione al minimo degli impianti (Eph di progetto stimato inferiore a 10Kwh/m2a); ed infine l'idea di creare un edificio flessibile che permetta in futuro di passare dagli attuali due appartamenti previsti a quattro appartamenti, senza modificare l'involucro esterno con un minimo impatto sugli impianti e sulle partizioni interne.

Il concept riprende l'idea delle costruzioni della tradizione della zona, con una rielaborazione della falda che fondendosi con un gioco di volumi, tipico della tipologia edilizia degli edifici con copertura piana, crea un unicum architettonico. La copertura a falde disegna il volume principale avvolgendolo e ne definisce le proporzioni, il resto dei volumi, diversamente aggettanti, creano giochi di luci e ombre che animano la percezione complessiva dell'edificio.

Gli architetti Cristian Ferrari (Lodi) e Elena Frigerio (Como) collaborano sin dagli anni dell'universitÓ; entrambi sostenitori dell'idea che la nuova architettura debba produrre il minor impatto ambientale, debba contribuire a ridurre il consumo di suolo e debba essere "costruita" con materiali il pi¨ possibile riciclabili e naturali.

Insieme hanno elaborato il progetto di "Casa Galileo", l'architetto Cristian Ferrari si Ŕ concentrato soprattutto sugli aspetti architettonici, tecnologici e sul design del progetto, in concerto con l'architetto Elena Frigerio la quale ha seguito soprattutto gli aspetti di analisi energetica e di studio dei materiali dell'involucro."

Scopri di pi¨ su: www.marlegno.it/cantiere-corso-tavego-turate

Altre news di Marlegno

Tavego«: i solai in legno per una casa pi¨ sana ed ecosostenibile

 Mercoledi 16 Marzo 2016

Approda in Marlegno una tecnologia costruttiva semplice, eppure innovativa: travetti KVH affiancati ed uniti tra loro da connessioni meccaniche formano i nuovi pannelli prefabbricati per solai ecosostenibili. I vantaggi: - lavorazioni semplici che permettono di ridurre consumi energetici ed emissioni durante la fase di produzione; - maggiore salubritÓ degli spazi interni, garantita dalle connessi

La casa a impatto ZERO Ŕ a portata di eBook

 Venerdi 25 Marzo 2016

Vorremmo qui raccontare e condividere con i nostri amici e lettori il percorso esperienziale che ha portato Marlegno a concepire, progettare ed infine realizzare un edificio che fosse il meno impattante possibile sull'ambiente e, allo stesso tempo, potesse offrire le migliori prestazioni energetiche e condizioni di benessere per chi lo abita..." Con queste parole si apre l'introduzione del libro "

553

Visite news

21.919

Visite azienda

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più