Le fonti di energia non rinnovabli (petrolio, gas naturale, carbone ed energia nucleare) sono quelle che, al contrario delle rinnovabili, prima o poi si esauriranno; sono anche quelle che inquinano di più danneggiando l'ambiente con le scorie o con i gas che vengono inevitabilmente prodotti. La bioedilizia mira a ridurne o evitarne l'uso.

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più