Le zone climatiche si basano sulla similarità delle temperature e delle precipitazioni annuali.
Un sistema di classificazione sviluppato da ASHRAE (codice 4710/4711) considera anche i gradi giorno di riscaldamento e raffrescamento di un clima.
Ciò permette di confrontare e valutare i diversi consumi di energia degli edifici risultanti dalle condizioni climatiche. È evidente che alcuni climi hanno una dominanza di riscaldamento, altri di raffrescamento.
Anche se il sistema si basa su standard e condizioni degli USA, può essere usato anche per i siti europei.

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più