Con il termine blockhouse si identifica un sistema costruttivo che prevede l'impiego di tronchetti in legno massiccio squadrati e levigati, con doppia o tripla lavorazione a maschio e femmina, i quali vengono sovrapposti verticalmente tra loro fino a formare la parete divisoria o portante della struttura che di solito è un bungalow, un ripostiglio o addirittura uno chalet. Questo tipo di strutture sono durevoli nel tempo e occorre avere solo qualche piccolo accorgimento di montaggio nelle zone particolarmente umide e piovose.

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più