FIBRA DI LEGNO

La fibra di legno è un materiale di origine vegetale utilizzato come isolante.
Viene prodotta dalla lavorazione del legno di conifere (abete, larice, pino) derivato da scarti e residui di segherie o dalla selvicoltura (manutenzione dei boschi). La materia prima risulta, pertanto, priva di qualsiasi trattamento chimico e si può ritenere in disponibilità illimitata.
Dalla fibra di legno vengono prodotti pannelli di diversi spessori, formati e densità.
Per la produzione dei pannelli, le fibre di legno vengono impastate con acqua, pressate in apposite forme ed essiccate fino all'ottenimento dei pannelli della densità desiderata. Il collante utilizzato può essere la lignina (resina naturale del legno) contenuta nelle fibre di legno stesse o, in alcuni casi, possono essere aggiunti collanti atossici, privi di solventi e formaldeide.
Per alcune applicazioni dove è richiesta la resistenza all'acqua, vengono aggiunte sostanze idrorepellenti o impermeabilizzanti come lattice, cera, colofonia e altre resine naturali.
I pannelli di fibra di legno vengono utilizzati nei sistemi di isolamento termoacustico a cappotto, nell'isolamento interno, nei solai e nelle coperture.
La fibra di legno si distingue dagli altri isolanti sintetici o naturali per diverse proprietà:
- è un materiale naturale eco-compatibile e riciclabile;
- consente un'ottima traspirabilità ed il passaggio del vapore, grazie alla struttura a pori aperti;
- è un materiale igroscopico (capace di regolare l'umidità);
- ha ottime proprietà di assorbimento sonoro grazie alla struttura fibrosa;
- grazie all'elevata densità allunga lo sfasamento dell'onda termica (protezione dal caldo estivo);
- in caso di incendio non sprigiona gas tossici;
- non contiene sostanze nocive;
- la materia prima è ampiamente disponibile e rigenerabile.
Oltre a presentare un ottimo bilancio ecologico (il consumo di energia in produzione è molto contenuto e sono riciclabili come combustibile a fine vita) i pannelli di fibra di legno sono ottimo isolante termico e acustico. Il potere isolante è di W/mK 0,039 e la densità elevata ne fa un'ottima barriera contro i rumori.
Un altro vantaggio termico della fibra di legno è l'elevato tempo di 'sfasamento' (il tempo impiegato dal calore a passare da una superficie all' altra di un elemento) che rende i tetti e i sottotetti isolati con questo materiale molto più freschi e vivibili rispetto agli isolanti di sintesi. Il prezzo al dettaglio dei pannelli non è eccessivo, in genere paragonabile a quello dei materiali di sintesi di buona qualità.

Galleria Multimediale


Allegati


Altri prodotti di T&T ISOLANTI S.R.L.

Xlam

Il sistema XLAM unisce le caratteristiche delle costruzioni massicce tradizionali con la salubrità e le proprietà ecologiche del legno e permette di costruire velocemente in altezza edifici stabili e sicuri: abitazioni, multipiano, uffici, scuole, alberghi, ecc. La stabilità dimensionale e la rigidezza dei pannelli XLAM unita alla capacità dissipativa delle giunzioni rendono questo sistema costrut

Lana di roccia

Progettare il presente con uno sguardo al futuro, grazie alle proprietà isolanti intrinseche delle lana di roccia I prodotti isolanti realizzati in lana di roccia - un materiale naturale ottenuto dalla roccia vulcanica basaltica. Questo è l'ingrediente speciale che permette ai prodotti in lana di roccia di proteggere dai rumori indesiderati e dal fuoco, garantendo allo stesso tempo una durata sen

1.753

Visite prodotto

13.644

Visite azienda

Il Portale della Bioedilizia non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin" Accetto - Per saperne di più